pubblicità

pubblicità

           

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Una volta era il contrario: l’estrema variabilità e il confuso dinamismo delle città in continua espansione e crescita trovava  il suo alter ego complementare nella tranquilla vita di provincia. In quella routine contadina e nelle tradizioni del passato, allineate col ritmo della natura, c’era conforto, respiro e una vita a dimensione d’uomo dove tutti si conoscevano e pur tra umane invidie, problemi e ipocrisie vivevano di quell’equilibrio ideale ormai perduto e travolto dagli sfrenati egoismi della giungla cittadina. Chi veniva dal paese si riconosceva subito. “Vado a vivere in campagna” era una frase ricorrente, un segnale di stanchezza sociale in cui l’armonia era la disarmonia e ogni rapporto umano si fermava alla propria porta del...

Link sponsorizzati

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

(Non citiamo  località e protagonisti  per la privacy e  perché le situazioni oggetto dell’articolo possano trovare riscontro in altre realtà)

Profanare una tomba, nella totale mancanza di rispetto per i defunti, per commettere un furto di valori o un atto di teppismo o magari, perché...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Oggi appare come uno strano paese l’Italia, neanche 17 milioni di lavoratori dipendenti,  quasi 7 milioni di volontari, con regioni dove le percentuali superano il 20%, uguagliando se non superando quelle dei disoccupati. A dispetto del primo articolo della nostra costituzione...

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il risultato elettorale che scaturisce dalle urne indica una strada precisa che ha origine profonda nel Dna stesso degli Italiani, che molti temevano forse di aver perduto.

Il perfetto allineamento tra la Camera e il Senato, per la prima volta nella storia della Repubblica, è indice di...

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L'Oltregiogo ancora più isolato?

Cancellate metà delle Province

Il 31 ottobre 2012 è stato approvato dal Consiglio dei Ministri uno storico provvedimento in conseguenza del decreto legge sul tagli degli enti territoriali, le Province a statuto ordinario passeranno, dalle attuali 86, a 51 (citt&agrave...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

L'Oltregiogo, per i lettori che non lo sanno, è la regione che si estende fra Liguria e Piemonte dai confini della città di Genova fino al basso alessandrino.

Il provincialismo su-icida dell'Oltregiogo E’ un territorio ben definito, considerato , oltre che una “porta”, anche una “chiave&rdquo...

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva

L’Oltregiogo non è solo sagra dello stoccafisso.
(ma lo stoccafisso non lo sa)

L’inchiostro fresco

C’è un mensile che sembra un giornale, nuovo e gratuito, dell’Oltregiogo ligure, bello di foto e corposo di pagine, che si definisce “free press e informazione locale”.

Lo...

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Qui siamo alla frutta. E io studio il mandarino

L'Europa in crisi traballa, l'oriente corre come una locomotiva. In Italia studenti e genitori lungimiranti si attrezzano per imparare il cinese e non perdere il treno del futuro.

I ragazzi del Liceo linguistico Manzoni di MilanoEcco come e dove se ne parla: Giulia Dedionigi fonte la Cina e il...

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Una storia infinita: sembra ieri quando i no Tav impedivano la presa di possesso di alcuni terreni a Serravalle e Il consorzio Cociv assicurava: operazione quasi completata. Ma la tensione era alta, la battaglia sembrava appena cominciata e venivano bloccati da gruppi di attivisti No Tav i primi...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Tra le regioni storiche meno conosciute dell'Italia settentrionale, l'Oltregiogo è un'area collinare e montuosa compresa tra Liguria e Piemonte, tra il mare e le prime propaggini della Pianura Padana.Il Forte della cittadina di Gavi che dà il nome all'omonimo vino Territori a cavallo dei valichi appenninici, il passo dei Giovi, il passo del Turchino e della...

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Da un vecchio editoriale del giugno 2012 di nocensura.com, le ragioni e motivazioni - sempre attuali - di un economista tedesco.

Spiegel: "Se l'Italia esce dall'euro ci guadagna, il danno è per la Germania"

Se l'Italia esce dall'euro

L'Italia non avrebbe che da guadagnare da un'eventuale uscita dall'Euro: è quanto...

pubblicità

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to Twitter